Per chi si avvicina per la prima volta ai mercati finanziari e al trading online, è bene essere consapevoli che esistono diverse tipologie di analisi, ossia le metodologie che si possono applicare per studiare l’andamento dei mercati in modo tale da comprendere quale è la direzione futura più probabile di un particolare sottostante .

Gli operatori si dividono in: quelli che adottano un approccio di tipo tecnico (analisti tecnici) e quelli che si affidano ad un approccio fondamentale (analisti fondamentali). Esistono anche molti trader professionisti che operano in base ad un uso sinergico di entrambe le filosofie, implementando sostanzialmente un processo decisionale che è frutto di un mix di entrambi gli approcci.

È importante tenere a mente fin da subito che non vi è un modo migliore dell’altro . In Borsa non esistono posizioni ferme, non esiste una formula magica, non esiste un metodo “infallibile”: ciò che fino a ieri funzionava, da domani potrebbe non funzionare più. Di seguito i punti base su cui si fondano questi due approcci e le loro caratteristiche principali.


L'analisi fondamentale

Tramite l’analisi fondamentale si valuta la solidità patrimoniale e la redditività di un'azienda, determinando il valore intrinseco (fair value) della società. Questo tipo approccio ha come obiettivo lo studio degli eventi micro e macroeconomici che hanno un qualche impatto sulla società presa oggetto di speculazione o investimento.

Questo è possibile tramite l’analisi del settore in cui la società opera, nonché del suo piano industriale e del suo management, ma soprattutto del suo bilancio d'esercizio, che è lo strumento primario di valutazione utilizzato nell'analisi fondamentale.


L'analisi tecnica

L’analisi tecnica è una metodologia interdisciplinare che studia l’andamento degli strumenti finanziari attraverso informazioni fornite dal mercato: prezzo, volume, volatilità e open interest.

Questo approccio di analisi dei mercati finanziari racchiude una vasta gamma di tecniche che possono essere applicate (analisi algoritmica, statistica, quantitativa e modelli grafici). Una premessa di base dell’approccio tecnico è che il mercato sconti tutto.

Gli obiettivi dell’analisi tecnica sono: la definizione del quadro di riferimento di un mercato o di un insieme di mercati in termini di rischio/opportunità su diverse basi temporali, la creazione e implementazione di strategie operative tese all'ottimizzazione del rapporto rischio-rendimento-tempo e lo studio e l’applicazione di regole di money management.


Se hai intenzione di intraprendere un percorso formativo completo sull'analisi tecnica puoi muovere i primi passi nel corso per la Cintura Bianca della Scuola di Trading.