Essendo i tassi di cambio rappresentati da una coppia di valute, essi indicano la forza relativa dell’una rispetto all'altra (cioè valuta base contro valuta quotata o secondaria). Dal punto di vista operativo è dunque possibile usare in modo sinergico le indicazioni provenienti da un cross per implementare delle strategie su un cambio major, o viceversa.

I cross, infatti, possono fornire degli indizi circa la forza relativa di una valuta e aiutare il trader nella scelta della coppia di valute più opportuna da tradare in una specifica fase di mercato.

Di seguito alcuni esempi che potranno chiarire maggiormente le relazioni tra i vari tassi di cambio:

  • Per decidere se acquistare Eur/Usd o vendere Usd/Chf bisognerà analizzare l’andamento del cross Eur/Chf.
  • Per decidere se acquistare Usd/Chf o acquistare Usd/Jpy bisognerà analizzare l’andamento del cross Chf/Jpy.
  • Per decidere se acquistare Eur/Usd o vendere Usd/Jpy bisognerà analizzare l’andamento del cross Eur/Jpy.
  • Per decidere se acquistare Gbp/Usd o vendere Usd/Chf bisognerà analizzare l’andamento del cross Gbp/Chf.
  • Per decidere se acquistare Gbp/Usd o vendere Usd/Jpy bisognerà analizzare l’andamento del cross Gbp/Jpy.


Le correlazioni nel Forex

Anche se le correlazioni non sono stabili nel tempo è importante tenere a mente alcune considerazioni sulle relazioni che vi sono tra cambi e cross nel Forex. Essere consapevoli di queste dinamiche potrebbe favorire la propria operatività e aumentare le proprie probabilità di effettuare un trade positivo.

Ecco di seguito alcune correlazioni:


EUR/USD

EUR/USD, ha una correlazione negativa con USD/CHF, con USD/CAD, con USD/JPY.

EUR/USD, ha una correlazione positiva con AUD/USD, EUR/JPY, EUR/GBP.


USD/JPY

USD/JPY, ha una correlazione negativa con EUR/USD e con AUD/USD.

USD/JPY, ha una correlazione positiva con USD/CHF e con EUR/JPY.


USD/CHF

USD/CHF, ha una correlazione negativa con EUR/USD, con GBP/USD, con AUD/USD, con NZD/USD e con EUR/JPY.

USD/CHF, ha una correlazione positiva con USD/JPY e con USD/CAD.


GBP/USD

GBP/USD, ha una correlazione negativa con USD/CHF e con USD/CAD.

GBP/USD, ha una correlazione positiva con EUR/USD, con AUD/USD, con NZD/USD e con EUR/JPY.


EUR/JPY

EUR/JPY, ha una correlazione negativa con USD/CHF e con USD/CAD.

EUR/JPY, ha una correlazione positiva con EUR/USD, con AUD/USD, con NZD/USD e con EUR/GBP.


Per saperne di più sulle valute, i cambi e i cross nel Forex, oltre ai possibili spunti operativi, puoi approfondire questi concetti nel corso per la Cintura Bianca della Scuola di Trading.